Shiatsu

 

Lo Shiatsu (in lingua giapponese 指圧: Shi = dito e atsu = pressione) è una tecnica di riequilibrio energetico del corpo diffusa in Giappone sin dal VI secolo. Esso affonda le sue radici nelle forme di manipolazione e massaggio tradizionali cinesi.

 

Secondo questo pensiero la persona è influenzata dall'energia che scorre nel suo corpo attraverso i meridiani: se quest'energia è in equilibrio la persona è sana. In questo trattamento il terapista riattiva il flusso energetico attraverso una leggera pressione esercitata da dita, palmi delle mani, gomiti e ginocchia.

 

Lo Shiatsu viene praticato sulla persona, vestita e sdraiata per terra su un materassino morbido, attraverso una serie di movimenti calmi e costanti.

 

Che cos'è

 

Nello shiatsu, il terapista entra in relazione con il paziente attraverso il contatto manuale in modo da percepire lo stato di equilibrio energetico sul quale deve lavorare. Così agendo, nel momento in cui tratta il paziente, il terapista fa già una diagnosi energetica. 

 

La manipolazione è in genere molto piacevole e rilassante e consiste di trazioni e pressioni mantenute per alcuni secondi su aree precise, intercalate da mobilizzazioni dolci delle articolazioni. Non viene mai forzata la mobilità naturale e non vengono "sciolti" con forza gli eventuali nodi di tensione

 

La pressione può essere esercitata con la punta delle dita, con le nocche, con la palma delle mani, con la pianta dei piedi, col gomito o col ginocchio, a seconda della posizione e dell'intensità di stimolazione ricercata. Usualmente si preferisce non operare direttamente sulla cute, perciò il paziente indossa di solito un vestito leggero

 

Lo shiatsu è una tecnica di riequilibrio molto potente. L'azione profonda del trattamento shiatsu, lo rende molto efficace in tutte le forme di stress e di tensione sia psichica che muscolare.